Logo del Liceo classico Scaduto

Vai alla pagina iniziale

Liceo classico statale Francesco Scaduto

Via Dante, 22 – 90011 Bagheria – Tel. 091 961359 – Fax 091 963848
e-mail papc01000v@istruzione.it - pec papc01000v@pecistruzione.it

Codice Scuola PAPC01000V – Distretto 7/45 – Codice Fiscale 90007790828

Emblema della Repubblica Italiana

Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca


Biblioteca Castrense Civello

Leggi il Progetto

Consulta gli orari

Dal P.O.F. dell’Istituto
La biblioteca costituisce oggi un centro di risorse educative multimediali scolastiche, affiancando alla tradizionale biblioteca postazioni multimediali che consentono l'accesso a tutti i supporti informativi.
Il modello di biblioteca individuato dal nostro istituto è quello di un Laboratorio didattico che si integri efficacemente nel tessuto educativo della scuola, che acquisisca documenti adatti e coerenti nell’accompagnare, promuovere, sviluppare le iniziative didattiche progettate dal Collegio dei Docenti e dal Consiglio d’Istituto e nello stesso tempo fornisca con scientificità e sistematicità materiale strutturato ai docenti e agli utenti. (..)
La biblioteca scolastica multimediale vuole essere una struttura in divenire, capace di assecondare e promuovere la progettualità didattica, la prassi quotidiana dell’insegnare e dell’apprendere, la curiosità intellettuale degli utenti

Il patrimonio librario è di circa 12.500 volumi, 200 cd-rom, 180 cd musicali, 1 dvd rom, 300 vhs (cineteca e documentaristica), 25 film in dvd. La biblioteca possiede le principali opere di consultazione, una discreta specializzazione sia per le discipline attinenti lingue e civiltà del mondo classico, che per quelle storico-letterarie; negli ultimi anni si è molto potenziata l’area riguardante la storia dell’arte e dello spettacolo. Presente anche un settore significativo per la storia della Sicilia e del territorio. Il gruppo di lavoro è composto da quattro docenti, ed è aperto a studenti, genitori e al territorio. L’apertura è garantita per sei ore settimanali (di cui 3 a.m. e 3 p.m.), ma di fatto, grazie al volontariato, le ore di apertura sono molte di più. Le attrezzature multimediali consistono in due pc per gli utenti e uno per i bibliotecari, con scanner, stampante, più una postazione tv-sat con vcr. Inoltre un assistente tecnico aiuta gli studenti nella navigazione web e nell’uso delle attrezzature. I locali sono piuttosto luminosi e aerati, con circa 25 posti lettura; si prevede comunque un radicale rinnovo dell’arredo.


Bibliotecario: prof. Domenico Aiello