Logo del Liceo classico Scaduto

Vai alla pagina iniziale

Liceo classico statale Francesco Scaduto

Via Dante, 22 – 90011 Bagheria – Tel. 091 961359 – Fax 091 963848
e-mail papc01000v@istruzione.it - pec papc01000v@pecistruzione.it

Codice Scuola PAPC01000V – Distretto 7/45 – Codice Fiscale 90007790828

Emblema della Repubblica Italiana

Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca


 

 

Vai al nuovo sito web
del Liceo classico Scaduto

 

 


Archivio notizie


© Liceo classico "F. Scaduto"
Tutti i diritti riservati
Bagheria 2012
webmaster

 

_________________________

   PRESENTAZIONE DEL PROGETTO

Liceo Classico "F. Scaduto” di Bagheria (Pa)
presentazione

finalità obiettivi  storia home

io sento e dimentico, ascolto e ricordo, faccio e capisco...”

 

 

 

 

     La presenza di un laboratorio teatrale a scuola è di indiscutibile rilevanza per la crescita umana, sociale, civile e morale degli studenti poiché promuove in loro non solo le potenzialità artistico-espressive, ma anche quelle qualità umane che non sempre le altri arti e il normale iter scolastico sono in grado di sviluppare.

     Il Laboratorio teatrale costituisce una preziosa opportunità formativa in grado di offrire agli alunni percorsi di crescita armonica, grazie alle sue intrinseche possibilità di attivazione simbolica, emotiva,dinamico relazionale e culturale; si configura pertanto come un valido strumento pedagogico trasversale a tutte le discipline perché tende sia a rappresentare la realtà in tutti i suoi aspetti e in tutti i suoi linguaggi (verbale, non verbale, mimico, gestuale) sia a corroborare l’apprendimento scolastico, offrendo un punto di vista ed una metodologia diversa per accostarsi agli autori classici e contemporanei.  

     L’obiettivo principale della attività del nostro laboratorio è di carattere ‘formativo’ e per noi ‘formazione’ significa prima di tutto capacità di confrontarci con noi stessi e con gli altri: le individualità si fondono creando un collettivo dove s’intrecciano rapporti di amicizia e di solidarietà che durano anche al di là del periodo scolastico.

     Alla valenza formativa si associa anche quella cognitiva che passa attraverso lo studio di opere classiche ma anche moderne e contemporanee, analizzate nelle loro componenti letterarie e tematiche per essere trasposte in spettacolo: crediamo che questo sia il migliore modo per garantire la valenza educativa e la fruizione estetica di tali opere, nonché per trasformare la didattica in spinta creativa e vitale che punta sullo spirito inventivo e sulle capacità critiche dei giovani studenti. Infine c’è l’educazione alla bellezza, al senso estetico a cui inevitabilmente l’allestimento e la realizzazione di un’opera teatrale educano gli animi
  

 

  

     Il laboratorio procede sempre in sintonia con le finalità del POF, in stretto collegamento con le discipline curriculari: anche per questo il lavoro svolto ha quasi sempre una buona ricaduta sulla motivazione e sul rendimento scolastico dei ragazzi. L’attività di analisi, di scrittura dei testi teatrali e di drammatizzazione per la messa in scena finale richiede un attento e paziente lavoro di preparazione che è tanto più valido ed efficace quanto più è ricco di informazioni culturali, tecniche ed affettive. E’ di fondamentale importanza quindi la sinergia che si crea all’interno del gruppo di lavoro, nel quale vengono condivisi i propositi educativi e le proposte metodologiche, quali si sono mantenute e consolidate nel tempo per garantire agli allievi un coerente ed organico percorso formativo